Trova

Malattia di Whipple

COS’È
Infezione sistemica sostenuta da un batterio Gram positivo (Tropheryma whippelii). Colpisce prevalentemente l’intestino tenue, ma anche le articolazioni, il sistema cardiovascolare e il sistema nervoso centrale.

COME SI RICONOSCE
La malattia è caratterizzata dalla presenza di depositi adiposi nella mucosa intestinale e nei linfonodi, da malassorbimento, steatorrea e artrite. La diagnosi viene confermata dall’esecuzione di una biopsia di mucosa intestinale, sulla quale viene ricercata la presenza di Tropheryma whippelii.

COME SI CURA
Il trattamento del morbo di Whipple si basa sulla somministrazione iniziale di antibiotici della classe delle cefalosporine o delle penicilline e successivamente  su una terapia di mantenimento con cotrimossazolo (trimethoprim + sulfametossazolo).


MEDICI REFERENTI per questa malattia

presso Ospedale San Raffaele

Ospedale San Raffaele - Milano, via Olgettina 60, 20132 Milano, Italia - Tel. 02 26 431
"Le informazioni medico-scientifiche che si trovano in questo sito si intendono per un uso
esclusivamente informativo e non possono in alcun modo sostituire la visita medica."
Questo sito non utilizza alcun tipo di cookie.
Copyright Reserved © 2012 - 2015 Ospedale San Raffaele - Milano - P.I. 07636600962 - credits